Programmi riabilitativi personalizzati per la patologia del rachide

Il nostro centro, applica un programma altamente specializzato per la prevenzione e la cura del rachide , ed in questo contesto dopo una accuratissima valutazione posturale, imposterà i programmi personalizzati, secondo alcune tecniche e metodi di avanguardia :

Metodo McKenzie

È un sistema di diagnosi e trattamento dei dolori del collo e della schiena sviluppato da Robin McKenzie.
Il metodo McKenzie si basa sul mantenimento di posture corrette e sull’esecuzione di esercizi specifici per trattare alcune forme di mal di schiena e di collo, quelle cioé causate da cause di tipo meccanico (legate al mantenimento di posture scorrette o all’esecuzione di movimenti dannosi).
Il trattamento secondo McKenzie punta sul coinvolgimento e la partecipazione attiva del paziente per la risoluzione dell’episodio in corso, e soprattutto gli fornisce i mezzi per prevenire le ricadute.

Il Metodo Mézières

Il corpo è schiacciato dalla propria forza-peso, vale a dire dalla propria forza muscolare, dalle ipertonie, dagli stati di tensione e contrazione, dalle perdite di elasticità” (F. Mézières).
Il Metodo Mézières, in particolare, è indicato per normalizzare tutti i problemi osteo-muscolo-articolari ed ha come campo di applicazione quello della patologia funzionale:
Vertebrale: lombalgie, lombo sciatalgie, cervicalgie, cervicobrachialgie, etc..
– Articolare: periartrite scapolo-omerale, coxartrosi, gonartrosi
– Muscolare: sindrome degli scaleni, sindrome dello stretto toracico superiore, sindrome dell’angolare.
– Dismorfica: iperlordosi, ipercifosi, ginocchia valghe/vare, piede piatto/cavo
Viene indicato, inoltre, per gli sportivi per la prevenzione di contratture, stiramenti, strappi, tendiniti e inoltre trova applicazione nell’ambito della medicina preventiva.
Catena posteriore
Catena antero-interiore
Catena brachiale anteriore
Catena anteriore del collo.

Il Metodo Feldenkrais

Il Metodo Feldenkrais, dopo una attenta valutazione posturale, applica un programma di coordinazione piutosto complesso tra il movimento, la respirazione ed il rilassamento neuro-muscolare per aiutare le persone a conoscere se stesse, a migliorare le proprie funzioni e a raggiungere un equilibrio psicosomatico. Il miglioramento della funzionalità individuale viene sviluppata attraverso l’espansione del patrimonio motorio perfezionando la relazione dinamica all’interno della persona e in rapporto con la gravità e l’ambiente.

Biofeedback

Il biofeedback è un metodo d’intervento mediante il quale l’individuo impara a riconoscere, correggere e prevenire le alterazioni fisiologiche alla base di diverse condizioni patologiche (cefalea di tipo tensivo, l’emicrania, l’ipertensione essenziale, l’asma, l’ansia, ecc.) con conseguente loro riduzione o eliminazione.
L’organismo umano interagisce continuamente con l’ambiente esterno attraverso l’elaborazione di un comportamento adattativo. Questo è il risultato di processi ciclici che si possono equiparare a sistemi di controllo interagenti e legati tra di loro.

La Rieducazione Posturale Globale (R.P.G)

La tecnica RPG di philipp -Emmanuel Souchard nel 1981 e prevede una specifica metodica di valutazione del paziente strettamente legata al trattamento riabilitativo.
Alla base di questa tecnica c’è la convinzione che le catene muscolari, tendinee, ligamentose e fasciali sono caratterizzate da azioni e funzioni motorie comuni .