Onde d’urto

Che cosa sono le onde d’urto radiali e focali?

Nei sistemi ad onde d’urto radiali/balistiche l’onda viene generata mediante uno speciale manipolo che genera aria compressa a 4-5 bar di pressione e che attraverso il tappo metallico si diffonde espandendosi radialmente nella cute e nel primo strato sottostante del tessuto. Rispetto ai principi fisici “classici” utilizzati per la generazione delle onde d’urto (elettroidraulico, elettromagnetico e piezoelettrico), quelle radiali non generano onde  focalizzate, e pertanto l’energia non può essere concentrata in profondità durante il trattamento e si disperde radialmente attraverso la cute, mentre le onde d’urto focalizzate agiscono più in  profondità.

 

Le principali patologie riabilitative trattabili sono:

    • Borsite trocanterica
    • Borsite teste metatarsali
    • Condrocalcinosi anca
    • Condrocalcinosi  gomito
    • Entesopatia calcifica di spalla
    • Epicondilite cronica/ calcifica/e non
    • Epitrocleite cronica /calcifica/e non
    • Facite plantare con e senza spina calcaneale
    • Fascite plantare
    • Frattura da stress (femore e tibia)
    • Frattura da stress (metatarsi)
    • Frattura da stress (omero)
    • Frattura da stress (radio-l’ulna )
    • Necrosi vascolare del femore
    • Patologie periarticolari della spalla
    • Tendinopatia achilea da peritendinite
    • Pseudoartrosi (femorale)
    • Pseudoartros (omerale)
    • Pseudoartros (radio-ulna)
    • Pubalgia
  • Rigidità postraumatico
  • Morbo di Dupuytren
  • Sindrome della bandelletta
  • Sindrome della cresta tibiale
  • Sindrome dello sperone  calcaneale
  • Sindrome di sudeck
  • Spina e sperone calcaneale
  • Tallonite
  • Tendinite calcifica della cuffia dei rotatori
  • Tendinopatia del ginocchio
  • Tendinopatia de tendine di Achille
  • Tendinosi e calcificazioni peritendinee
  • Tendinite e tendinopatie inserzionali
  • Periostiti reattive
  • Periostiti da fratture da stress
  • Coxartrosi
  • Gonartrosi
  • Rizoartrosi
  • Sindrome di Sudeck
  • Pseudartrosi